la storia dell'ESE - CPT L'Aquila

L’Ente Paritetico Unificato per la Formazione, la Sicurezza e la Salute della Provincia di L’Aquila (Ese-Cpt L’Aquila), è l’Ente nato dalla fusione dell’Ente Scuola Edile e dal CPT della Provincia di L’Aquila, avvenuta il 1° Aprile 2016 per accordi delle parti Sociali nazionali e provinciali.

La storia dei due Enti

L'Ente Scuola Edile della provincia di L'Aquila è stato costituito il 12 gennaio 1972 a L'Aquila, in attuazione di quanto espressamente previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per gli operai addetti all'industria edilizi ed affini.
Tale costituzione è avvenuta con accordo collettivo stipulato tra l'APCE, Associazione Costruttori Edili della provincia di L'Aquila e le organizzazioni sindacali provinciali dei lavoratori edili, FE.NEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL.
L'E.S.E. lo statuo prevedeva quale principale scopo dell’Ente quello dell’addestramento, la qualificazione e la specializzazione delle maestranze operanti nel settore edile e si prefiggeva inoltre di dare il massimo impulso all'istruzione professionale provvedendo alla formazione, al miglioramento ed al perfezionamento delle capacità tecniche delle maestranze che intendono indirizzare o che già hanno indirizzato la loro attività nelle varie branche dell'industria edilizia e per affinare le capacità tecniche delle maestranze stesse e nel contempo preparare adeguatamente gli assistenti tecnici di cantiere e di contribuire al perfezionamento delle capacità professionali tecniche ed organizzative di coloro che dovranno esercitare tali mansioni in considerazione anche della possibilità di operare nell'ambito artigianale.

L’Ente Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro per le attività edilizie ed affini della provincia di L’Aquila è stato costituito a L'Aquila, il 26 marzo 1996 fra l'APCE Associazione Provinciale Costruttori Edili di L'Aquila e le organizzazioni sindacali provinciali dei lavoratori edili, FE.NEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL.
Gli scopi statutari del CPT sono lo studio e la risoluzione dei problemi generali e specifici inerenti la prevenzione degli infortuni, l'igiene ed il miglioramento dell'ambiente di lavoro in genere, attraverso la formulazione di suggerimenti e la promozione di iniziative in materia di sicurezza quali le visite di consulenza e assistenza nei cantieri.
Nel tempo il ruolo del CPT è stato rafforzato, non solo dal D. Lgs. 81/2008, che ha riconosciuto agli organismi paritetici il compito di asseverare i modelli di gestione sulla sicurezza sul lavoro adottati dalle imprese di costruzione, ma anche da normative specifiche che interessano i territori colpiti dai tragici eventi sismici del 2009.
In particolare il D.P.C.M. 04/02/2013 ha previsto all’art. 10 comma 4 che le imprese che hanno alle proprie dipendenze lavoratori non residenti nelle Province abruzzesi interessate dal sisma del 6 aprile 2009 sono obbligate a provvedere ad una adeguata sistemazione alloggiativa dei dipendenti e sono tenute a comunicare ai sindaci competenti per territorio e ai Comitati Paritetici Territoriali per la Prevenzione Infortuni, l’Igiene e l’Ambiente di Lavoro (CPT), in cui sono ubicati i cantieri, le modalità di sistemazione dei suddetti dipendenti, l’indirizzo della dimora e quanto ritenuto utile.

Le funzioni del nuovo Ente Paritetico Unificato per la Formazione, la Sicurezza e la Salute della Provincia di L’Aquila (Ese-Cpt L’Aquila)

La fusione per incorporazione tra ESE e CPT, oltre a mantenere l’iscrizione all’elenco regionale degli organismi di formazione accreditati e a mantenere la certificazione di qualità ISO 9001-2008, ha permesso di ottenere il riconoscimento della personalità giuridica con l’iscrizione n. 36 nel Registro delle Persone Giuridiche istituito Presso la Prefettura di L’Aquila.
In sintesi le funzioni statutarie dell’Ente paritetico Unificato – ESE-CPT sono:

Nel campo della formazione (ESE)

  • provvedere alla formazione, al miglioramento e al perfezionamento delle capacità tecniche di tutti coloro che operano nel settore dell’edilizia
  • rafforzare, attraverso la formazione, le figure tradizionali edili mediante corsi di specializzazione che rispondano alle attuali esigenze del mercato del lavoro
  • promuovere iniziative di formazione continua, di qualificazione, di riqualificazione, di specializzazione e d’aggiornamento per operai, impiegati, tecnici e quadri
  • organizzare tutti i corsi di formazione in materia di sicurezza previsti dal DLgs 81/2008
  • garantire il servizio di BLEN.it, Borsa Lavoro Edile Nazionale mediante il quale viene facilitato l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore delle costruzioni, promuovendo e snellendo i contatti tra chi offre e chi cerca lavoro

Nel campo della sicurezza (CPT)

  • effettuare visite di consulenza tecnica e assistenza in cantiere – per favorire la corretta attuazione delle norme di prevenzione e sicurezza e per la verifica della documentazione obbligatoria di cantiere
  • garantire il servizio di asseverazione dell’adozione ed attuazione di Modelli di Gestione ai sensi dei D.Lgs. 81/2008 e 231/2001
  • erogare servizi di supporto a imprese e lavoratori in materia di sorveglianza sanitaria.

Nel campo dei servizi e delle attività sul territorio

Collaborare per l’accrescimento della cultura della sicurezza con Enti e Amministrazioni, con Ordini e Collegi professionali di settore, Università e istituti scolastici.
Organizzare eventi seminariali per approfondire tematiche inerenti il mondo del lavoro, della formazione e della sicurezza.

Con la fusione i due Enti bilaterali per la formazione e per la sicurezza del settore edile previsti dal CCNL Edilizia mettono in campo le loro forze e la loro esperienza maturata negli anni, mirando ad un’azione completa e maggiormente efficace, più dinamica e propositiva, adottando metodologie didattiche e tecniche avanzate e dirette allo scopo, proponendo validi servizi alle imprese e un catalogo di corsi aggiornato e rispondente ai fabbisogni del settore.